Immagine non trovata

Che cos’è il “catasto delle torri di raffreddamento”?

Il Catasto delle torri di raffreddamento e dei condensatori evaporativi è il registro che censisce tutti gli impianti di questo tipo esistenti a Crespiatica. Regione Lombardia, infatti, ha stabilito che il Comune, per prevenire e monitorare i rischi ambientali, deve tenere e curare questo registro e trasmetterlo all’Ats Milano per i controlli (aggiornamento di giugno 2019 della Legge Regionale 33/2009 “Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità”).

Cos’è  la “torre di raffreddamento”?
E’ ogni tipo di impianto evaporativo (torre di raffreddamento a circuito aperto, torre evaporativa a circuito chiuso, condensatore evaporativo, raffreddatore evaporativo, scrubber) usato per gli impianti di climatizzazione di edifici residenziali o produttivi, in processi industriali, in impianti frigoriferi o in sistemi di produzione energetica, caratterizzato dall’impiego di acqua con produzione di aerosol ed evaporatore del liquido.

 

Cosa devi fare

Se sei proprietario o gestore di torri di raffreddamento devi compilare la scheda di censimento di Regione Lombardia e inviarla al settore Ufficio Tecnico – Protezione Civile:
– via pec a:    unione.oltreaddalodigiano@pec.regione.lombardia.it
– di persona o via posta all’Ufficio protocollo del Comune.

 

Quando

– per gli impianti già esistenti invia la scheda entro il 15 gennaio 2020
– per i nuovi impianti entro 90 giorni dalla data dell’installazione
– per gli impianti non più attivi entro 90 giorni dalla data di disattivazione

 

Importante

• Ricorda di tenere e rendere disponibili ad ATS, durante i momenti di controllo, questi documenti:
– documento di valutazione e gestione del rischio legionella;
– presenza di un piano di autocontrollo per ricerca di legionella e relativi esiti;
– schema dell’impianto, planimetria e documentazione fotografica;
registro di manutenzione dell’impianto;
– schede tecniche dei prodotti utilizzati per pulizia e disinfezione.
• Leggi le “Linee guida per la prevenzione e il controllo della Legionellosi” (vedi allegato) e, in particolare, il paragrafo “5.7. Gestione degli impianti di raffreddamento a torri evaporative o a condensatori evaporativi” che spiega le attività che i gestori degli impianti devono fare per garantire il contenimento del rischio di legionella.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Ottobre 2020